mercoledì 6 agosto 2014

Sandwich con gamberi e zucchine croccanti

I ragazzi, superata la fase dell'infanzia, diventano pressoché simili a tirannosauri, in quanto ad alimentazione. Il periodo in cui, da genitore, sei costretto a rincorrere tuo figlio per tutta la casa, con una forchettata di cibo (rischiando salti mortali degni del miglior stuntman nel salone, per evitare di spiaccicare tutto sul tappeto persiano da un milione di euro) vengono dimenticati in un attimo.
L'adolescenza, che per alcuni aspetti è un momento delicato, ove i figli danno il peggio di loro stessi (cambiano strada per evitare di salutare i genitori, rientrano a casa almeno mezz'ora in ritardo rispetto all'orario concordato, quando non ti costringono ad aspettare in pigiama in macchina, fuori da un locale, alle 3 di notte) ha anche i suoi lati positivi.
Lasciate da parte le ore passate a tavola per cercare di far mangiare due cucchiaiate di minestra ad un bambino, si passa a dover riempire la dispensa di qualsiasi prodotto commestibile in commercio, per la voracità con cui i giovanissimi mangiano a qualsiasi ora.
Ovviamente, il tenere la dispensa sempre piena è legato allo spirito di sopravvivenza. Il mio.
Un pomeriggio di questa estate, rientrata da lavoro io, rientrati dalla piscina loro, fui travolta come da un'orda di barbari affamati, al termine di una battaglia durissima.
Il problema più grande, come le donne sanno, è che non tutti i giorni è possibile fare la spesa, soprattutto durante durante la settimana, quando si riesce a gestire solo il minimo sindacale.
Finiti gli affettati, finiti i gelati, finito qualsiasi cosa potesse esser adatto ad una merenda golosa, optai per questo sandwich, leggero ma gustoso, scongelando qualche fetta del pane in cassetta che avevo preparato la settimana prima.
Dire che andò a ruba è un eufemismo, e quasi quasi venni sgridata per aver scongelato troppo poco pane!





Ingredienti per un sandwich:


due fette di pane ai 7 cereali (l'impasto lo trovate qui)

4-5 gamberi sgusciati
1/2 zucchina
1/2 spicchio d'aglio
vino bianco qb
olio evo qb
sale qb
pepe qb
peperoncino qb
qualche foglia di prezzemolo




Lavate la zucchina e tagliatela a dadini piccoli (1/2 cm circa), metteteli in una padella antiaderente, senza condimento, ed aggiungete l'aglio intero, che toglierete a fine cottura.

Fate tostare a fuoco vivace i dadini, solo successivamente aggiungete poco vino bianco, che servirà per cuocere leggermente le zucchine.
Lasciate i dadini piuttosto croccanti, spegnete il fuoco e regolate di sale, pepe, peperoncino.
Aggiungete anche il prezzemolo tritato.
Nel frattempo sbollentate in poca acqua e per pochi minuti, i gamberi.
Scolateli ed iniziate a comporre il sandwich.
Disponete sulla fetta di pane (io ho usato l'impasto di questa focaccia, cuocendolo in uno stampo da plumcake e coprendo con fiocchi d'avena) le zucchine, adagiatevi sopra i gamberi e chiudete con la seconda fetta.
Condite con un filo di olio a crudo e servite.