domenica 3 marzo 2013

Una tira l'altra... Le cozze gratinate!

Eccomi qua, con un nuovo inizio, un nuovo blog, e tante nuove ricette da condividere!!
Ho deciso di iniziare con questa ricetta perché fa parte della tradizione di famiglia, avendo metà sangue pugliese, ma anche perché con uno sfizio come questo il successo è sempre assicurato!!
E' una ricetta semplicissima, che di solito viene apprezzata da grandi e piccini, richiede solo un po' di pazienza nella preparazione ma vi garantisco che, una volta portate in tavola, non ne resterà neanche una!!





Ingredienti:

1 kg cozze
120 gr pangrattato
80 gr parmigiano grattugiato
1 bicchiere vino bianco
3 spicchi aglio
2 peperoncini secchi sminuzzati
olio evo
prezzemolo
pepe nero

Pulite le cozze sotto l'acqua fredda a filo, strofinando il guscio con una retina (quella per lavare i piatti) e facendo attenzione a strappare il bisso ad ognuna.
Fatele aprire in una casseruola capiente (7 minuti circa), insieme ad un generoso pugno di prezzemolo tritato grossolanamente, 2 spicchi di aglio tagliati a metà, i peperoncini e il vino bianco.
Intanto preparate il trito con lo spicchio di aglio rimanente, un'altra bella manciata di prezzemolo tritato, pepe nero, il pangrattato, il parmigiano grattugiato e un filo di olio evo.
Una volta pronte le cozze filtrate il brodo di cottura con un colino ed aggiungetelo al trito per la farcitura, mescolando finché l'impasto diventerà morbido e spalmabile, ma allo stesso sodo da potersi mantenere sul frutto delle cozze.
Preriscaldate il forno con la funzione grill a 220°.
Intanto stendete la carta forno su una placca e una ad una, private le cozze della parte di guscio vuoto e disponetele una accanto all'altra.
Riempite una ad una le cozze e, una volta fatto, irrorate con un altro filo di olio.
Infornatele per circa 10 minuti e, quando la crosticina sarà ben dorata, sfornatele e servitele caldissime!