sabato 6 dicembre 2014

Biscottoni ripieni con fichi, noci e mele disidratate

A noi blogger, capita spezzo di "zigzagare" fra siti e gruppi di cucina, sui social.
Ormai diciamo la verità, 'sta cucina è un po' una moda. 
Quella di fotografare cibo e postarlo in rete è diventata, per alcuni, una vera e propria malattia... Poi, che il piatto meriti la foto e la condivisione, beh! 
Anche io ammetto, soprattutto all'inizio della mia avventura di blogger, ormai risalente al 2006, di aver pubblicato foto che definirei "particolari".
Della serie: "Ruby, specifica il nome perché neanche un cane da tartufi capisce cosa cavolo ci hai messo dentro!"
Avrei potuto dire che era arte contemporanea, ma non sono sicura che qualcuno ci avrebbe creduto.
Esistono mille proverbi toscani a giustificazione di quegli orrori: vivi e lascia vivere, non si nasce imparati, chi si fece gli affari suoi campò 100 anni!
Fortunatamente dagli errori si impara e ci si evolve, così che gli orrori gastronomici e fotografici si sono ridotti, ma ancora non estinti del tutto, per quanto mi riguarda.
A parte i corsi amatoriali e professionali, lo studio sui libri e le innumerevoli prove a casa, una fonte da cui apprendere è proprio il web.
Si può imparare moltissimo sulla cucina, la fotografia, la cura dei piatti e della presentazione, dalle colleghe blogger. 
Una da cui ho molto da imparare, è proprio Emanuela, da cui ho tratto, reinterpretato e provato questa ricetta.
Finché sono arrivata a produrre questa bontà.
Ispirata dalla ricetta di Pane, burro e alici.







Ingredienti:

150 gr farina di farro
50 gr zucchero
1 uovo
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di acqua
1 pizzico di sale fino
marmellata di fichi qb (meglio se homemade)
noci sgusciate qb
mele disidratate qb


In una ciotola impastate, con la punta delle dita, la farina, lo zucchero, l'uovo, il sale, l'olio e l'acqua.
Formate una palla soda, avvolgetela in pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per 20 minuti.
Intanto spezzettate con le mani le noci, una manciata basterà. Aggiungete qualche fettina di mela, anch'essa spezzata con le mani, e mescolate.
Prelevate la pasta, appiattitela leggermente con le mani e, fra due fogli di carta forno, stendetela con il mattarello.
Ottenuto un rettangolo più o meno regolare, spalmatelo di marmellata di fichi (non esagerate, altrimenti uscirà in cottura), e la frutta secca che avete spezzato.
Aiutandovi con la carta forno sotto l'impasto, arrotolate fino a formare un cilindro, facendo attenzione che il ripieno non esca durante l'operazione.
Sigillate i bordi ed infornate a 180° per circa 15 minuti, controllando sempre che non si bruci niente.
Sfornate e tagliate i biscotti con un coltello molto affilato, quando ancora sono caldi. 
Tanto lo so che vi siete leccate il ditino, per raccogliere le briciole sul tagliere, durante il taglio!